All’estero: come essere educati in Africa

Il bon-ton è una convenzione sociale per cui le classi più colte, da questo punto di vista, anche in Paesi molto differenti riescono a riconoscersi come abitudini, spesso più di quanto avvenga tra abitanti della stessa città, ma di estrazione diversa. Ci sono però eccezioni culturali profonde, come nel caso di civiltà fortemente scaramantiche o 

Continue Reading →

Il pasto in compagnia, tra diete e intolleranze

Avere ospiti in casa, a pranzo o a cena, non è mai stato tanto difficile. Per ragioni che variano dalla moda a reali evoluzioni delle problematiche sanitarie, sempre più persone hanno esigenze alimentari specifiche, e diventano veri e propri incubi per il padrone di casa. A chi non è capitato di preparare uno squisito menù 

Continue Reading →

Silenzio… si mangia la zuppa!

A chi non è mai successo di star seduto al ristorante e sentire, all’improvviso, una sorta di barrito d’elefante alle proprie spalle? Spesso capita che proprio chi ha scelto di mangiare uno dei cibi all’apparenza più semplici per le buone maniere, si lasci andare in risucchi imbarazzanti. È il vasto ed ignorato “mondo delle zuppe”.

L’origine – scaramantica – del brindisi: quando farlo e come

A chi non è mai successo di trovarsi ad una bella tavolata e, per qualsiasi motivo, proporre un brindisi? Un “toast” per dirlo all’inglese, cioè un reciproco battere di calici ed un augurio rivolto ai commensali. O rivolto a chissà chi. Ecco, ci sono regole di comportamento in questo caso, o si va ad istinto? 

Continue Reading →

Mammà Capri, una cena stellata

Sinceramente, più che di una cena stellata io mi permetto di sognare piuttosto una cena “stellare”. Così, tolti i lustrini che le grandi guide danno agli chef, e contrastando quasi con ottusa cocciutaggine la moda attuale di vedere nei cuochi artisti immuni da qualsiasi critica (del tipo: se non ti piace è perché non lo 

Continue Reading →

Non aver paura delle posate e come usarle

Abbiamo visto che a tavola, a seconda dell’idea che si ha di bon-ton, il cibo si può anche toccare con mano, oppure che è meglio evitarlo per non sporcarsi/non sconvolgere i commensali. Giustamente mi è stato fatto notare che, prima di approfondire quando omettere l’utilizzo di forchetta e coltello, sarebbe opportuno fare un punto su 

Continue Reading →