Il costume da bagno: semplice (da sbagliare)

L’eleganza è un fatto di proporzioni, buon senso, equilibrio. Anche quando l’indumento che si indossa è uno solo, ad esempio a bordo piscina o in spiaggia, ad esempio un costume da bagno. È una regola generale abbastanza universale, infatti, che si cada spesso sulle cose più semplici e che il buon gusto si riesca a 

Continue Reading →

Amore ed odio per il cappello: ma amore per il Panama

E’ estate, e si era capito. C’è il sole che picchia, e lo si nota anche percorrendo l’isolato dall’ufficio all’auto parcheggiata. Ma a breve si andrà in vacanza e si potrà pensare, finalmente, ad indossare un copricapo che ci salvi dalle insolazioni. Tolti i cappellini con visiera, da giocatore di basket anni ’80 e ’90 

Continue Reading →

Bestiario d’estate: cinque incontri in autogrill

Lo so, mi sto concentrando troppo su una stagione, ma avremo tutto il tempo di approfondire altri aspetti dell’eleganza e dell’educazione in seguito. Dopo aver sorvolato brevemente le spiagge ed i fenomeni che vi si incontrano, a grande richiesta ampliamo il raggio della riflessione ai provetti viaggiatori. O viaggiatori della domenica che dir si voglia.

L’educazione che va in vacanza

Abbiamo visto come ci possiamo vestire se non vogliamo 1) sembrare ridicoli, 2) essere un pugno nell’occhio per gli altri, 3) sentirsi a nostro agio con un’eleganza informale che ci fa sentire meglio. Adesso però rendiamoci conto di un altro importante fattore: al mare, soprattutto in spiaggia, occupiamo un posto densamente popolato senza una specifica 

Continue Reading →

L’eleganza che va in vacanza

E’ estate ed in estate fioccano su riviste, magazine e portali i classici articoli su “I tipi da spiaggia”, che sono banali quasi quanto i servizi sull’afa di StudioAperto ma – ammettiamolo – un occhio ci cade sempre sopra, e qualche secondo per leggerli lo concediamo. Perché? Perché generalizzando in categorie il prossimo nostro proseguono 

Continue Reading →